PANCHINA – Escluso il ritorno di Mihajlovic

PANCHINA – Escluso il ritorno di Mihajlovic

La lunga telefonata di ieri tra Galliani e Berlusconi non riporterà il tecnico serbo sulla panchina

MILANO – I rossoneri cadono a Verona e il mondo Milan si interroga già sul futuro dell’allenatore.  Il povero Cristian Brocchi, alla sua terza partita in Serie A, si è già scontrato con i fantasmi rossoneri e il suo futuro per l’anno prossimo sembra sempre più in bilico. Al termine della partita Adriano Galliani e Silvio Berlusconi hanno avuto un lungo colloquio telefonico ma, secondo Sport Mediaset, non si sarebbe discusso di un possibile ritorno di Sinisa Mihajlovic. Cristian Brocchi quindi sarà l’allenatore del Milan fino a maggio, finale di Coppa Italia compresa, anche se le sue prime partite hanno già dimostrato le difficoltà del 4-3-1-2.

TORINO O LAZIO– Per chi spera in un clamoroso ritorno di Mihajlovic c’è da fare i conti con le molte pretendenti del tecnico serbo. Sinisa infatti da tempo è corteggiato dalla Lazio per il dopo Inzaghi e , secondo il Sole 24 ore, adesso anche dal Torino. Urbano Cairo infatti avrebbe pensato a lui per sostituire Giampiero Ventura.

FUTURO – Per il prossimo anno difficilmente Brocchi rimarrà sulla panchina del Milan e la dirigenza ha già individuato il sostituto. CLICCA QUI PER LEGGERE DEL DOPO BROCCHI

CLICCA QUI PER LE ULTIME SULLA CESSIONE DEL MILAN

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy