Paganini torna su Milan-Frosinone: “Sognavo da mesi un gol alla Scala del calcio”

Paganini torna su Milan-Frosinone: “Sognavo da mesi un gol alla Scala del calcio”

Il centrocampista ciociaro è tornato sull’arbitraggio di domenica scorsa e sui vari torti arbitrali ricevuti in stagione

MILANO – Domenica scorsa Luca Paganini ha realizzato un altro dei suoi tanti sogni che sta vivendo a occhi aperti in questa stagione: “Un gol alla Scala del calcio, lo sognavo da mesi, come raccontai ad inizio stagione. Che gioia, c’era mia mamma Debora in tribuna. Papà? Anche lui strafelice. Mi ha scritto diversi sms dopo il gol“. In un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport il centrocampista del Frosinone è tornato sull’arbitraggio nel pareggio dei ciociari in casa del Milan e sui vari torti arbitrali ricevuti in stagione: “Siamo stati un po’ penalizzati, si poteva ottenere di più. Sudditanza? Un po’ è rimasta, però il Frosinone è sempre uscito dal campo a testa alta. Se retrocediamo non sarebbe un dramma: la società ha una struttura solida e un gran bel settore giovanile, sarebbe pronto a risalire“.

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy