Nesti: “Il capitalismo ha decapitato il mecenatismo”

Nesti: “Il capitalismo ha decapitato il mecenatismo”

Il giornalista parla dei cinesi in Milan e Inter

MILANO – Carlo Nesti, tramite il suo blog, ha parlato dei cinesi all’interno di Milan e Inter: “hang Jindong: Inter. Jonghong Li: Milan. La globalizzazione ha decapitato il mecenatismo. La Milano del calcio, arrivata al bivio epocale, ha compiuto la stessa scelta. Diventare cinesi significherà continuare a sognare in Europa. Il prezzo, in termini di abitudini, è altissimo. La Cina, dopo Mao Tse Tung, non ha offerto “campioni” alla storia. Il rischio è un governo spersonalizzato, per cui urge un mandato con pieni poteri. Se fosse per me, Zanetti o Oriali, Albertini o Maldini”. Intanto il Milan è vicino a un altro colpo…

LEGGI ANCHE RITORNO DI FIAMMA PER EL GHAZI

LEGGI ANCHE LE PAROLE DELL’AGENTE DI BADELJ

LEGGI ANCHE LE CONDIZIONI FISICHE DI NIANG

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy