Morata fa un passo indietro, ora apre al Milan

Morata fa un passo indietro, ora apre al Milan

L’attaccante del Real Madrid questa volta potrebbe dire sì ai rossoneri: la situazione è cambiata, il club vuole cederlo e il Milan e pronto all’assalto

MILANO – Le parole di Alvaro Morata avevano allontanato i sogni dei tifosi rossoneri, ma ora pare che qualcosa sia cambiato e l’attaccante del Real Madrid potrebbe essere pronto ad accettare il trasferimento al Milan. Il dialogo è avviato con lo spagnolo, il club spagnolo chiede 90 milioni di euro, ma dopo l’affare saltato col Manchester United i rossoneri sono in pole.

MORATA

Morata apre la porta al Milan

La chiamata di Leonardo Bonucci evidentemente ha fatto effetto, e così un altro ex juventino starebbe per finire nella rete rossonera. I rumors da Madrid aumentano, sono troppi ora per essere semplici voci. Secondo Calcionews24 i rappresentanti di Alvaro, Nelio Lucas e Juanma Lopez, avrebbero girato le spalle all’offerta economica del Chelsea, pronto a garantirgli un ingaggio da 9 milioni di euro netti a stagione, strizzando invece l’occhiolino al Milan, pronto ad offrire uno stipendio da 10 milioni di euro netti. E addirittura, pur di assicurarsi il giocatore, i rossoneri potrebbero finanche alzare l’asticella  nelle prossime ore, magari per accontentare le richieste del giocatore, che ammontavano a ben 12 milioni di euro l’anno.

 

Real, la cessione di Morata per invesire su Mbappè

Intanto il Real Madrid è vicino all’accordo con i vertici milanisti sulla base di 70 milioni di euro. Secono alcune indiscrezioni provenienti dalla Spagna Florentino Perez conta sull’entrata della vendita di Morata per lanciare l’assalto all’attaccante più in vista dell’anno: il giovane francese Mbappé, la cui valutazione del Monaco  sale alle stelle: si aggira intorno ai 150 milioni di euro.

Seguici anche su Telegram: clicca qui e scopri come

3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy