Montella: “La parata di Donnarumma da giustizia a quanto visto”

Montella: “La parata di Donnarumma da giustizia a quanto visto”

“Bacca? Il suo valore è chiaro. Non deve solo segnare, ma aiutare i compagni”

MILANO – Dopo la fine di Milan-Torino ha parlato Montella ai microfoni di Premium Sport: “Applausi e finale? Il calcio è questo. La sua bellezza illogica. A volte ti da a volte ti toglie. La parata di Donnarumma da giustizia a quanto visto. Bacca? Lui è un calciatore di grande temperamento. Il suo valore è chiaro. Ha qualità morale importante. Lui è di spessore ed è abituato a vincere. Non deve solo fare gol, ma aiutare i compagni. Cosa mi soddisfa? Sono contento della prestazione. 70 minuti ad altissimo livello concedendo poco o niente. La squadra è sempre stata ordinata dando ampiezza. Abbiamo creato 4/5 azioni nel primo tempo. Si percepisce la reazione dei ragazzi. Bisogna lavorare sulla tenuta mentale dei 90 minuti. Accoglienza? Dobbiamo riconquistare i tifosi. Loro non ce l’hanno con la squadra o me, ma dalle stagioni passate. Siamo convinti di riconquistarli. Oggi sono stati importanti e saranno vicini alla squadra. Niang? Niang può fare anche la punta centrale. Lo abbiamo sfruttato tra le linee nel primo tempo e infatti così è arrivato il primo gol. Ha finito esterno quindi può fare tutti i ruoli. Arrabbiato per il finale? Non so se Niang sia stato espulso. Abbiamo subito già con il rigore e la maglia di Paletta strappata. Se c’è pure l’espulsione di Niang siamo a quattro sanzioni (Ride)”.

Intanto il Milan è vicino al colpo a centrocampo…

LEGGI ANCHE LA CONFERENZA STAMPA DI MONTELLA

LEGGI ANCHE DIEGO LOPEZ ARIA D’ADDIO

LEGGI LE PAROLE DI MENEZ

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy