Mondiale per club: il Real si lamenta del Var, ma al Milan andò peggio

Mondiale per club: il Real si lamenta del Var, ma al Milan andò peggio

Nel 1969 a Buenos Aires nasi rotti, caffè bollente e 4 arresti

MILANO – Ieri il Real Madrid ha conquistato l’accesso alla finale della Coppa del Mondo per Club. Entrambe le semifinali sono state nel segno della tecnologia in campo suscitando non poche polemiche. Certamente sono problemi seri, ma se si ripensa al passato viene un po’ da ridere. Nel 1969, per quella che era ancora la Coppa Intercontinentale, si disputò la partita più violenta della storia del calcio. Il Milan affrontava l’Estudiante e il franco-argentino Combin fu la causa scatenante di tutto. L’ex rossonero infatti era considerato un traditore in madre patria, in primo luogo per aver preso la cittadinanza francese e in secondo per aver disertato il servizio militare. All’andata a San Siro vinse il Milan 3-0 con la doppietta di Sormani e la rete proprio di Combin. Il ritorno fu giocato a Buenos Aires e il clima non fu affatto pacifico. Lodetti, altro ex rossonero, raccontò che durante l’ingresso in campo gli fu tirato del caffé bollente e che durante la foto di rito gli avversari tirarono pallonate addosso ai rossoneri. Estudiantes-Milan è considerata la partita più violenta della storia. Alla fine il 2-1 per gli argentini non bastò a ribaltare la gara d’andata e il Milan potè sollevare la sua prima Coppa Intercontinentale. Combin, a cui fu rotto il naso durante la partita, fu arrestato per diserzione al termine della gara. Il Milan si rifiutò di partire senza il giocatore, che fu successivamente rilasciato dopo aver dimostrato di aver prestato il servizio militare in Francia. 3 giocatori dell’Estudiantes poi furono addirittura arrestati per la condotta tenuta in campo. Poletti, portiere, fu anche radiato dalla Federcalcio argentina, mentre Suarez e Manera, oltre all’arresto, furono squalificati rispettivamente per 30 e 20 partite. Intanto Montella ha fatto la sua scelta….

LEGGI ANCHE BUON COMPLEANNO MILAN

LEGGI ANCHE SFIDA TRA VIVAI: MILAN-ATALANTA

LEGGI ANCHE MILAN SU KEITA

LEGGI ANCHE VIA BACCA PER TIELEMANS

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy