Mirabelli, il direttore sportivo osservatore

Mirabelli, il direttore sportivo osservatore

Il curriculum del futuro diesse del Milan

La scelta

MILANO – In questi giorni sta montando la polemica sulla futura dirigenza del Milan. Marco Fassone ha scelto Massimo Mirabelli come nuovo diesse facendo storcere il naso a diverse persone. Le bandiere si sono tutte espresse contro l’influenza interista nel nuovo Milan, ma è così sbagliata la scelta di Mirabelli? In primo luogo Mirabelli dal 2014 ha ricoperto il ruolo di capo osservatore dell’Inter il che ci dice due cose. Gli anni in nerazzurro sono appena 2 ed è un uomo di campo. Caratteristica che al Milan è mancata parecchio. Il futuro direttore sportivo passa oltretutto ben 2 mesi all’anno in sud america per visionare i giovani talenti, decisamente una strategia migliore rispetto a quanto visto negli ultimi anni al Milan tra cene e strette di mano. Il suo primo consiglio da osservatore in nerazzurro è stato Perisic, ma non è stato l’unico che ha dato alla dirigenza dell’Inter. Andiamo a vedere…CLICCA QUI

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy