Milan, lunedì in arrivo 30 milioni: si chiude per Mister X?

Milan, lunedì in arrivo 30 milioni: si chiude per Mister X?

Il club rossonero riceverà una somma importante che potrebbe essere subito reinvestita sul mercato per il super attaccante

MILANO – Il responsabile di Banca Ifis Impresa Italia Raffaele Zingone  ha spiegato a Libero.it un interessante retroscena che potrebbe influenzare il calciomercato rossonero anche per l’acquisto del famoso Mister X, che riguarda l’operazione con la banca Ifis per le fideiussioni relative alle acquisizioni di Bonucci e Biglia:bonucci-milan

” L’operazione è stata possibile grazie alla capacità di analisi che abbiamo maturato in 15 anni e anche grazie alla collaborazione del Milan nel fornire tutte le risposte ai nostri quesiti in fase di valutazione’. Ammontare? Dovrebbe trattarsi di una fideiussione da 27 milioni. Il Milan, infatti, ha sborsato 57 milioni (più 5 di bonus) per acquistare il centrocampista e il difensore, ma a questi va aggiunto il 20% d’Iva. Insomma, la garanzia deve coprire il 40% di 68,4 milioni. Quota 27,4 milioni.

Guarda caso più o meno la stessa cifra (in realtà siamo intorno ai 30 milioni di euro) che dopodomani, lunedì 7 agosto, arriverà nelle casse dell’Ac Milan. Fonte? Uno dei due bond viennesi (quello da 54 milioni di euro) emessi dalla società rossonera e sottoscritto da Elliott (o meglio, sottoscritto da Project Redblack, la società costituita ad hoc dai fondi Elliott e Blue Skye). Insomma, Fassone e compagni si erano già portati avanti e avevano un piano B. E adesso cosa succede? Se questi 30 milioni servivano a coprire gli acquisti di Biglia, Bonucci e Conti (questo risulta a Libero), ora che è arrivata la fideiussione come saranno re-investiti? Basteranno i 210 milioni spesi fino ad ora o la nuova società ha intenzione di fare un altro grande sforzo per arrivare al super-centravanti (il famoso Mister X: Belotti, Aubameyang, Falcao?). Nessuna certezza, ma tutti gli indizi vanno in un’unica direzione.

Ulteriore ossigeno potrebbe arrivare dalle cessioni di Paletta, Sosa e Bacca, disposto anche a ridursi l’ingaggio pur di tornare al Siviglia. Poi si tenterà l’ assalto decisivo nelle ultime fasi del mercato: con Diego Costa che si è promesso all’Atletico, i nomi – difficili ma possibili – restano quelli di Belotti e Aubameyang. Kalinic è l’alternativa a colpo quasi sicuro, ma l’ad rossonero non ha chiuso la porta nemmeno a Falcao”.

Seguici anche su Telegram: clicca qui e scopri come

3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy