Milan giramondo, ben 13 giocatori impegnati con le proprie nazionali

Milan giramondo, ben 13 giocatori impegnati con le proprie nazionali

Da Donnarumma ad Andrè Silva, passando per Kessiè. Le nazionali tolgono molti elementi a Montella in vista del derby.

MILANO – Donnarumma; Zapata, Bonucci, Gomez; Calabria, Calhanoglu, Biglia, Kessiè,Rodriguez; Kalinic, Silva. Questa non è l’ennesima formazione di Montella, bensì quella che si potrebbe schierare utilizzando i giocatori impegnati con le proprie nazionali durante questa pausa. Ci sono anche due riserve di lusso come Locatelli e Cutrone. Non male, potrebbe essere un undici che magari vedremo un giorno in campo, ma per ora chi non li vedrà è Montella. Per almeno dieci giorni il tecnico dovrà fare a meno di tredici uomini più che validi in vista del derby.
Gigio e l’ex Juve saranno impegnati nelle partite con Macedonia e Albania valide per le qualificazioni al mondiale 2018. Per lo stesso fine sono stati chiamati anche Andrè Silva con il Portogallo, per affrontare Andorra e Svizzera; proprio contro quest’ultima incontrerà il suo compagno di club Ricardo Rodriguez. Per chiudere il capitolo Europa, anche Kalinic ha lasciato Milano direzione Croazia; mentre Calhanoglu troverà Islanda e Finlandia sul percorso della Turchia.
Locatelli, Calabria e Cutrone hanno risposto alla chiamata del CT Gigi Di Biagio per la doppia amichevole dell’under 21 contro Ungheria e Marocco.
I primi che scenderanno saranno i sudamericani. Biglia aiuterà la sua Argentina a qualificarsi a Russia 2018, sfidando prima il Perù e poi l’Ecuador. Altro derby in casa Milan sarà quello tra Gustavo Gomez e Zapata, in Paraguay-Colombia, i primi concluderanno poi con il Venezuela, mentre i cafeteros se la vedranno con il Perù.
Chiudiamo con Frank Kessiè e la Costa d’Avorio che giocherà contro il Mali.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy