Milan-Frosinone, all’intervallo rossoneri subissati dai fischi

Milan-Frosinone, all’intervallo rossoneri subissati dai fischi

San Siro ha contestato aspramente Berlusconi e Galliani. In particolare, il patron è stato invitato senza mezzi termini a vendere la società

MILANO – Pronti, via e il Frosinone passa con Paganini sorprendendo Donnarumma. Non poteva iniziare nel modo peggiore questo pomeriggio per il Milan. Nonostante qualche buona occasione creata dai rossoneri, San Siro ha contestato aspramente Berlusconi e Galliani. In particolare, il patron è stato invitato senza mezzi termini a vendere la società. Al 44′ è poi arrivato il raddoppio ciociaro con Kragl e, al momento del segnale di intervallo, i tifosi rossoneri sono esplosi subissando di fischi la squadra al momento del suo ritorno negli spogliatoi.

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy