Milan, dopo due giornate troppi rossi e gol presi

Milan, dopo due giornate troppi rossi e gol presi

6 reti e 3 espulsioni dopo le prime giornate di campionato

MILANO – Il Milan ha cominciato come d’aspettativa. Vittoria in casa col Torino e sconfitta al San Paolo di Napoli. Montella ha dato la sua impronta e il gol preso in contropiede sul 2-2 ne è la dimostrazione. A parte la sconfitta i rossoneri hanno giocato all’attacco invece di chiudersi per poi subire comunque il gol. La voglia dei rossoneri si è vista e mancava da tempo. Cosa che i tifosi rossoneri si auguravamo.

L’altro lato della medaglia: Peccato che nelle prime due siano arrivati ben 3 espulsioni e 6 gol subiti. Troppi anche giustificando il gioco offensivo che inevitabilmente lascia spazi. Riguardo alle reti subite la realtà è che la grande maggioranza è arrivata da un rilassamento della difesa che evidentemente non ha la tenuta mentale dei 90 minuti. Discorso simile vale per le espulsioni, di cui almeno due erano ampiamente evitabili e sono arrivate esclusivamente per mancanza di freddezza da parte di Niang e Kucka. Esattamente la paura di cui parlava Montella in conferenza stampa venerdì. C’è molto da lavorare su questo, ma le prime uscite del nuovo tecnico danno fiducia.Intanto Montella attacca la dirigenza…

LEGGI ANCHE MILAN SU HART

LEGGI ANCHE TIFOSI CONTRO GALLIANI

LEGGI ANCHE PASALIC LE PRIME PAROLE ROSSONERE

LEGGI ANCHE LE PAROLA DI LAPADULA

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy