MIHALOVIC – Spogliatoio spaccato tra italiani e stranieri

MIHALOVIC – Spogliatoio spaccato tra italiani e stranieri

Tutti con Sinisa? Non proprio tutti a quanto pare

Menez

MILANO – La squadra rossonera a più riprese ha difeso Sinisa Mihajlovic. Fino all’ultimo momento tutti erano con il tecnico. Ma ne siamo proprio sicuri? Secondo Il Giornale invece lo spogliatoio sarebbe stato spaccato a metà tra i fedelissimi e i dissidenti che avrebbero spinto per l’esonero del tecnico serbo.

I FEDELISSIMI – I giocatori che apprezzavano il tecnico serbo fanno parte del gruppo degli Italiani. In particolare Gigio Donnarumma è stato uno di quelli più dispiaciuti alla notizia dell’esonero. Anche Montolivo, Abate, Bonaventura, Romagnoli e Antonelli avevano difeso il proprio allenatore ad ogni occasione possibile.

I DISSIDENTI – Secondo il Giornale, un gruppo di giocatori hanno invece caldeggiato per l’esonero. In particolare si tratta di quei giocatori che ovviamente non hanno trovato spazio. Si tratta di Menez, Diego Lopez, Zapata, Jose Mauri e Boateng.

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy