MIHAJLOVIC – “Mi aspetto molto da Balotelli e Menez”

MIHAJLOVIC – “Mi aspetto molto da Balotelli e Menez”

“Cruijff per me è stato il giocatore europeo migliore di tutti i tempi”

MILANO – Prima della conferenza stampa della vigilia Sinisa Mihajlovic ha parlato in esclusiva ai microfoni di Milan Channel: “Cruijff per me è stato il giocatore europeo migliore di tutti i tempi, aveva tutte le caratteristiche migliori dei giocatori di oggi, scatti, dribbling e testa. Campioni unici e inimitabili. Purtroppo o per fortuna ne ho passate tante nella mia vita e ho tante cose da raccontare. Mi fa commuovere pensare al passato. I giocatori non in nazionale erano pochi e l’Atalanta sicuramente l’ha potuta preparare meglio ma d’altra parte, vuol dire che sono forti se sono stati chiamati. Sono tornati un po’ stanchi ma oggi si vedrà. Contro la Germania è stata una sconfitta pesante ma ha riportato i piedi per terra dopo la Spagna. Montolivo ha fatto la sua partita, se avessero giocato tutti al massimo questo non sarebbe stato il risultato ma succede.  E’ un ragazzo intelligente che sta facendo bene al Milan e farà bene anche in Nazionale. Balotelli e Menez sono due giocatori importanti che hanno avuto problemi. Ci vuole tempo per tornare a ritmi accettabili. Mi aspetto molto da loro come da tutti gli altri, avendo l’obbligo di superare le squadre che ci precedono e onorare la maglia a partire da me. Con il Sassuolo e con il Chievo abbiamo regalato un tempo agli avversari mentre contro la Lazio l’atteggiamento è stato giusto. Abbiamo preso 4 pali nelle prime due partite che ho citato, è questione di episodi ma è anche vero che non stiamo giocando come nei due mesi precedenti. Ci è mancato, e non poco, Niang ma cerchiamo di riprenderci il prima possibile; abbiamo il dovere di dimostrare che siamo il Milan. L’Atalanta arriva da una vittoria ma prima ha avuto tante sconfitte”.

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy