MERCATO – Senza mr. Bee in estate non si potrà spendere

MERCATO – Senza mr. Bee in estate non si potrà spendere

La trattativa con il broker tailandese è destinata a sfumare e senza nuovi fondi il Milan difficilmente farà mercato

MILANO – L’edizione odierna di TuttoSport ci racconta della trattativa tra Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol per la cessione del 48% delle quote societarie del Milan. Secondo il quotidiano il patron rossonero avrebbe perso la pazienza per una trattativa infinita che avrebbe dovuto già concludersi l’estate scorsa. I numerosi rinvii del closing lasciano sempre più dubbi sulle vere possibilità del broker di concludere l’affare entro fine maggio, ultima data possibile concessa da Silvio Berlusconi per  la cessione secondo TuttoSport.

LE OFFERTE: Quella di mr. Bee come sappiamo non è l’unica possibilità per Fininvest di cedere parte del Milan, ma è la più gradita al presidente rossonero. Non solo la valutazione è molto più generosa, ma lascerebbe la gestione del club in capo a Silvio Berlusconi. Lo stesso non può dirsi delle varie cordate che valutano la società rossonera al massimo 650 milioni e che ovviamente vorrebbero avere più poteri di governance.

MERCATO: Il Milan la scorsa estate ha investito 86 milioni di euro per rinforzare la squadra, senza però riuscire a raggiungere l’obiettivo Champions League. Difficilmente arriveranno soldi freschi nelle casse della società e per questo le ipotesi sono solo due. O Silvio Berlusconi metterà mano al portafoglio personale come fatto in estate oppure difficilmente si riuscirà a spendere sul mercato visto anche la previsione negativa di bilancio per l’anno in corso.

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy