Marcello Lippi: “In Figc sono fuori di testa”

Marcello Lippi: “In Figc sono fuori di testa”

L’ex Ct: “Avevo già firmato un precontratto per diventare direttore tecnico”

MILANO – Marcello Lippi, ex commissario tecnico della Nazionale, ha raccontato la vicenda riguardante la assegnazione del ruolo di direttore tecnico alla Domenica Sportiva: “Aspettavamo l’assunzione di Ventura per annunciare il mio incarico, avevo già firmato un precontratto per diventare direttore tecnico. Per due mesi ho lavorato in Federazione, avevo parlato anche con Montella e altri papabili c.t., alla fine abbiamo scelto Ventura. Il giorno prima della presentazione di Ventura, il presidente ed il direttore generale, con cui avevo parlato di progetti mi informano che un anno e mezzo fa c’era stata una modifica allo statuto che prende in esame la posizione dei procuratori, categoria a cui appartiene anche mio figlio Davide. E’ stato creato un articolo ad hoc per impedire ad un procuratore di esercitare se ha parenti in Federazione. Roba da fuori di testa”. Intanto il Milan continua a cercare sul mercato…

LEGGI ANCHE DONNARUMMA, IL PORTIERE CHE GUADAGNA DI MENO

LEGGI ANCHE MALDINI E ALBERTINI AL MILAN

LEGGI ANCHE PRENDE FORMA IL MILAN CINESE

LEGGI ANCHE DE SCIGLIO VERSO IL RINNOVO

LEGGI ANCHE PEPE OCCASIONE PER GENNAIO

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy