Maldini: “C’è da resettare e ripartire”

Maldini: “C’è da resettare e ripartire”

Lo storico ex capitano rossonero ha parlato della situazione in Casa Milan

MILANO – Paolo Maldini ha parlato alla Gazzetta dello Sport: “È mancata la programmazione, ci sono stati tre allenatori esordienti in quattro anni: fa capire quanta confusione ci sia nella società. Da quando ho smesso hanno chiamato Leonardo, Seedorf, Inzaghi, ma io sono stato bene sul divano di casa mia… Io nel club? Strano ci siano pochi grandi ex, darebbero il senso della tradizione. Milan e Inter hanno avuto poche idee e hanno perso investimenti. Ora c’è da resettare e ripartire”.

LEGGI LE ULTIME DI MERCATO

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy