LuKaku svela: “Volevo lavorare con Muo”. Ma ecco il retroscena su Raiola e il Milan

LuKaku svela: “Volevo lavorare con Muo”. Ma ecco il retroscena su Raiola e il Milan

L’attaccante belga racconta i motivi che lo hanno spinto verso il Manchester United, ma anche il Milan lo aveva cercato, trovando il muro Raiola

MILANO – Interpellato nella sede del ritiro del Belgio, l’attaccante classe ’93 Romelu Lukaku ha svelato il motivo che lo ha portato questa estate al Manchester United: “Volevo lavorare ancora con Mourinho, un allenatore che mi ha aiutato moltissimo a crescere come calciatore e che mi ha aiutato nell’ambientamento nel mio nuovo club”. L’attaccante era anche nel mirino del Chelsea di Conte, ma non solo.

Lukaku

Anche il Milan aveva chiesto informazioni al suo procuratore, Mino Raiola. Ma la pungente risposta dell’agente aveva allontanano l’idea dai rossoneri: “avete visto quanto guadagna e quanto vorrebbe guadagnare?…”, disse all’epoca, ancor prima che iniziasse ufficialmente la sessione estiva. Provocazioni, che già a maggio preannunciavano l’andazzo fra i rapporti del Milan con l’italo-olandese.

Seguici anche su Telegram. clicca qui e scopri come

3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy