L’Isis vieta la maglia del Milan, su Facebook scoppia l’ironia

L’Isis vieta la maglia del Milan, su Facebook scoppia l’ironia

Dopo che Stato del califfato ha vietato maglie di alcune squadre da calcio, tra queste anche quella dei rossoneri, sui social dilaga il sarcasmo.

Milano – Come era già stato riportato, l’Isis ha deciso di punire con 80 frustrate chi indossa la maglia del Milan. Non solo la T-shirt da gioco rossonera è stata vietata, ma più nello specifico le magliette prodotte da Adidas e Nike. Notizia che ha fatto scalpore in tutto il Mondo, ma non manca l’ironia dei tifosi di calcio su questa rivelazione. Sulla pagina Facebook “Commenti Memorabili”, postata la notizia, molte persone hanno lasciato sfogo a libere interpretazioni sulla decisione del Califfato: alcuni dicono che non hanno capito l’inno dell’Inter, che recita “pazza Inter amala” e non “pazza Inter ama Allah”, chi invece dice che se indossi la maglia di Montolivo le frustrate te le danno in slow motion. Infine c’è chi fa ironia allargando lo sguardo su altre squadre di Serie A, perciò se indossi la maglia dell’Inter la punizione sarà un Triplete di frustrate, mentre se indossi quella della Juventus la punizione è ancora più grave: 15 frustrate di rigori inesistenti. Intanto la notizia ha del clamoroso…

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy