L’ex milanista Pato condannato a pagare 1,4 milioni al fisco brasiliano

L’ex milanista Pato condannato a pagare 1,4 milioni al fisco brasiliano

Pato condannato per evasione fiscale.

Secondo quanto riportato dall’ANSA, l’ex attaccante del Milan Alexandre Pato, recentemente acquistato dal Tianjin Quanjian, è stato condannato a pagare 5 milioni di reais (circa 1,4 milioni di euro) al fisco brasiliano. La decisione è arrivata oggi dal Consiglio amministrativo di risorse fiscali (Carf): il calciatore, classe ’89, è accusato di aver dichiarato i propri redditi come persona giuridica, invece che come persona fisica, per ottenere uno sconto.

Intanto ecco le confessioni di Boateng…

SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI MILAN

IL MILAN SOFFIA KESSIE ALLA ROMA

PERCASSI: “BERLUSCONI VOLEVA CALDARA E GAGLIARDINI”

L’AGENTE DI TORREIRA APRE AL MILAN

LEGGI ANCHE I CINESI VOGLIONO I DUE GIOIELLINI

LEGGI ANCHE MANCINI PER IL DOPO MONTELLA

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy