LE VOCI – Suma :”La finale è prima la rivincità dopo il goal di Muntari”

LE VOCI – Suma :”La finale è prima la rivincità dopo il goal di Muntari”

Nel suo editoriale per TMW Mauro Suma ha parlato della finale di coppa Italia

MILANO – Il direttore di Milan Channel Mauro Suma in occasione del suo editoriale sul sito Tuttomercatoweb ha parlato della finale di coppa Italia e di come questa sia la prima rivincita che vale un trofeo dopo la partita divenuta celebre per il goal annullato a Muntari.

“La Finale di Coppa Italia fra Milan e Juventus è la prima occasione che ha il Milan di prendersi la rivincita in uno scontro diretto con la squadra bianconera con in palio direttamente la conquista di un trofeo, dopo la notte del gol di Muntari. E sempre una Finale di Coppa Italia fra Milan e Juventus era stata la prima grande rivincita per i rossoneri, dopo la fatal Verona. Era il 20 Maggio 1973, Verona-Milan 5-3. Lacrime e bandiere ripiegate sulla strada del ritorno da Verona a Milano. Ma il 1′ Luglio 1973, 42 giorni dopo, ai rigori, il Milan, indossando la maglia rossonera (questa è la tradizione del Milan nella coppa Nazionale) conquistava la Finale di Coppa Italia nella Finale unica di Roma proprio contro la Juventus. Da quel 1′ Luglio 1973 post fatal Verona, il Milan non ha mai più vinto una Finale secca a Roma di Coppa Italia. Ed è questo il vero significato, al di là dell’insospettabile spleen nerazzurro di una certa cerchia, della sfida del prossimo 21 Maggio per il Milan. I rossoneri giocheranno contro Massimiliano Allegri che quando parla del Milan dice di tifare per questa squadra a Napoli e la include negli scontri diretti che attendono la Juventus sulla strada dello Scudetto. Un atteggiamento ben diverso e più rispettoso di chi, anche se davanti di un solo punto, non ammette che anche il Milan possa avere qualche speranza di lottare per il terzo posto o per piazze europee più affascinanti rispetto al sesto posto.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy