Le voci, Nesti: “Cessione Milan? La globalizzazione ha decapitato il mecenatismo”

Le voci, Nesti: “Cessione Milan? La globalizzazione ha decapitato il mecenatismo”

Il noto giornalista ha analizzato il momento del calcio milanese dopo esser passate entrambi nelle mani cinesi

MILANO –Zhang Jindong‎: Inter. Han Li: Milan. La globalizzazione ha decapitato il mecenatismo. La Milano del calcio, arrivata al bivio epocale, ha compiuto la stessa scelta. Diventare cinesi significherà continuare a sognare in Europa. Il prezzo, in termini di abitudini, è altissimo. La Cina, dopo Mao Tse Tung, non ha offerto “campioni” alla storia. Il rischio è un governo spersonalizzato, per cui urge un mandato con pieni poteri. Se fosse per me, Zanetti o Oriali, Albertini o Maldini“. Questo il pensiero del giornalista Rai Carlo Nesti che nel suo editoriale per tuttomercatoweb.com ha voluto analizzare il momento del calcio milanese. Intanto arriva la fumata bianca anche altre operazioni in entrata…

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy