LE VOCI – Montella: “Samp, trovata continuità. Dispiaciuto per Miha”

LE VOCI – Montella: “Samp, trovata continuità. Dispiaciuto per Miha”

Il tecnico della Samp a ‘Il Corriere dello Sport’: “Non ho mai incontrato o ascoltato le proposte di nessun dirigente del Milan”

MILANO – Vincenzo Montello, tecnico della Samp e prossimo avversario dei rossoneri ha rilasciato una lunga intervista a Il Corriere dello Sport: Da  diverse settimane abbiamo trovato una buona continuità di risultati“, ha espordito il mister blucerchiato. Domenica a Marassi arriverà il Milan di Brocchi: “Mi è dispiaciuto per l’esonero di Mihajlovic. Sinisa è un amico: alla Samp con i suoi angoli e le sue punizioni qualche gol di testa me lo ha fatto segnare; poi siamo stati avversari nei derby della Capitale, però gli voglio ancora più bene“.

SUPERMARIO – Il discorso di è poi spostato su Mario Balotelli, spesso accostato proprio alla Samp: “Valuteremo se nella costruzione della rosa Mario può essere funzionale. Una squadra non è un almanacco: è necessario che i giocatori coesistano e rendano insieme. Balotelli ha grandi potenzialità, ma, come altri, non sempre riesce a mostrarle con continuità“.

PANCHINA – In diverse occasioni il nome di Montella è stato accostato al Milan: “Non ho mai incontrato o ascoltato le proposte di nessun dirigente del Milan. Quando una squadra vuole cambiare l’allenatore è normale che pensi a una lista di 5-10 tecnici, ma non puoi essere un papabile se sei ‘solo’ tra i 10. Io sono alla Sampdoria e qui sto bene. Poi tutti sanno che da bambino ero tifoso del Milan di Sacchi e che preferivo Van Basten a Maradona… Juve? Stesso discorso del Milan: nessuna chiamata“.

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy