LE VOCI – Gattuso: “Il Milan deve imitare la Juventus”

LE VOCI – Gattuso: “Il Milan deve imitare la Juventus”

Gattuso, attuale allenatore del Pisa ed ex centrocampista rossonero, in un’intervista al Corriere dello Sport ha parlato anche del Milan

Gattuso

Rino Gattuso, intervistato dal “Corriere dello Sport”, ha parlato della sua carriera da allenatore e del Milan, consigliando alla società rossonera di prendere spunto dalla Juventus. “Il Milan? Innanzitutto bisogna ringraziare la famiglia Berlusconi e Adriano Galliani per quello che hanno fatto: per 22-23 anni è stata una delle squadre più importanti al mondo, per quello che esprimeva sul campo e per l’organizzazione del club. Negli ultimi anni, però, non è più il Milan. Ci sono meno soldi, ma sono soprattutto le scelte che lasciano a desiderare: si parla di giovani e poi dopo 6 mesi vengono ceduti in prestito, poi si punta su un allenatore giovane e si cambia subito idea. Una volta tutto questo non succedeva. Maldini dice che è finita un’epoca e il Milan non sia attrezzato? La dimostrazione è la Juventus, la prima squadra italiana che, cambiando, ha preso uno stile inglese o tedesco. La Juventus ha uno stadio di sua proprietà e soprattutto ha messo gli uomini giusti al posto giusto. C’è stata una rivoluzione nel club, per 4-5 anni non riuscivano a centrare gli obiettivi ed è stata creata una società nuova. L’esempio per il Milan oggi deve essere la Juventus. Queste le parole dell’attuale tecnico del Pisa ed ex centrocampista rossonero.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy