Le voci, Gandini: “Con i cinesi cercheremo di recuperare le posizioni che ci competono”

Le voci, Gandini: “Con i cinesi cercheremo di recuperare le posizioni che ci competono”

Il direttore organizzativo del Milan ha commentato i potenziali effetti che potrebbero generarsi dalla cessione delle quote sociali del club rossonero

MILANO – Umberto Gandini, direttore organizzativo del Milan, ha rilasciato un’intervista a Sports Illustrated, nella quale ha commentato i potenziali effetti che potrebbero generarsi dalla cessione delle quote sociali del club rossonero: “Sarà un cambio culturale, uno shock in un certo senso. Questo club è stato mantenuto dalla stessa famiglia per 30 anni. Ora ci ritroviamo a fronteggiare nuovi proprietari e, speriamo, nuovi capitali e nuove idee. Cercheremo di recuperare la posizione che pensiamo ci appartenga nel panorama italiano ed europeo grazie a nuovi investimenti. Dobbiamo ancora valutare cosa i nuovi proprietari vorranno implementare: ci sarà un forte piano di investimenti relativo alla squadra e al management, ma anche dal punto di vista commerciale. Nuove entrate aiuteranno il club a riguadagnare posizioni in campionato. Ma la vendita è sostanzialmente ancora in corso, non c’è ancora stata la firma e oltretutto le informazioni non sono abbastanza per permetterci di descrivere davvero cosa succederà“. Infine un commento sul nuovo tecnico del Milan: “Pensiamo che ora Vincenzo Montella, per il modo di allenare, lavorare e far giocare le squadre, ci porterà a riguadagnare le posizioni che abbiamo perso negli ultimi tre anni“. Nel frattempo i rossoneri provano a sfoltire la rosa…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy