Le voci, Eranio: “Milan cinese? Può essere un rischio, ma spero non sia così”

Le voci, Eranio: “Milan cinese? Può essere un rischio, ma spero non sia così”

L’ex calciatore rossonero ha detto la sua circa il nuovo assetto societario dopo la cessione da parte di Berlusconi

MILANO – Intervistato da TMW RadioStefano Eranio ha detto la sua circa il nuovo Milan dopo la cessione da parte di Berlusconi: “E’ normale che la famiglia aveva deciso di non investire più sulla squadra, anche se un anno fa è stato fatto l’ultimo sforzo con 80 milioni. Sono convinto che il passaggio era dovuto, sperando che i nuovi proprietari possano fare il bene del Milan. Anche perché bisogna spendere. Speriamo che possano investire tanto“. L’ex calciatore rossonero ha poi aggiunto: “Le parole di Berlusconi sono un bene, in quanto ha provato a trovare acquirenti che investano nei prossimi due anni. In modo tale che il Milan torni competitivo. Ma non è giusto spendere tanto per un solo calciatore, con un buon mercato si può fare una buona squadra senza spendere cifre assurde. Dispiace per il Milan, adesso il club va in mano a gente che non sente quanto sia importante vivere quotidianamente la passione di questi colori. Può essere un rischio, ma mi auguro che non sia così. Anche perché tanti club all’estero fanno bene con investitori stranieri, come City e PSG“. Intanto giungono importanti novità di mercato…

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy