Le voci, Canovi: “L’autofinanziamento non è da Milan”

Le voci, Canovi: “L’autofinanziamento non è da Milan”

L’agente sportivo ha commento il momento del mercato del club rossonero

MILANO –Il Milan cerca di autofinanziarsi, ma questo non è da Milan. Tante squadre in Italia fanno mercato con le cessioni, ma non si tratta di club di questo blasone perché se vuoi competere a certi livelli, nel calcio di oggi servono grandi capitali e il club rossonero in questo momento nemmeno può recuperare più di tanto dalle cessioni“. Così Alessandro Canovi a Tuttosport. L’agente sportivo ha commento il momento del mercato del Milan: “Bacca, per dire, non è l’Higuain che porta 90 milioni. A mio parere, Juve, Napoli, Roma e Inter hanno tutti rose molto più competitive. Ai rossoneri servirebbero almeno 3-4 giocatori di grosso calibro per rilanciarsi, ma prima deve fissare l’obiettivo al più presto. Se il Milan ha intenzione di puntare all’Europa League, qualche giocatore interessante ancora si trova. Se si punta alla Champions ne restano 2-3. Per puntare al campionato, è già troppo tardi”. Intanto i rossoneri studiano un nuovo colpo internazionale…

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy