Le voci, Antonelli: “Il Milan farà vero mercato a gennaio o la prossima estate”

Le voci, Antonelli: “Il Milan farà vero mercato a gennaio o la prossima estate”

L’ex direttore sportivo di Siena e Bari ha detto la sua sulle possibile nuove strategia di mercato del club rossonero

MILANO – “Il prestito con obbligo di riscatto è stato regolarizzato dai moduli federali, perché prima si faceva lo stesso ma era impugnabile. Ora è centrato sui moduli federali e permette di evitare subito un pagamento immediato, è blindato e garantito dalla Lega ed è diventato una routine: non credo il Milan sarà fermo e la nuova proprietà dovrà dare un messaggio, anche se credo che le cose più importanti sul mercato si faranno a gennaio o nella prossima estate“. Dichiarazioni di Stefano Antonelli che, oltre a dire la sua sulle possibile nuove strategia di mercato del Milan, si è concentrato anche su Carlos Bacca: “Vendere il colombiano? La proprietà ha sempre fatto capire che serviva per autofinanziare il mercato: se devo spendere 50 milioni sul mercato e vendere Bacca a 30, probabilmente me lo tengo – ha aggiunto l’ex direttore sportivo di Siena e Bari –. Bacca è uno dei primi a livello europeo ma bisogna vedere le dinamiche interne: la volontà di vendere l’attaccante nei primi giorni era abbastanza evidente, se non ci fosse stato il “no” del giocatore sarebbe andato in Inghilterra“. Intanto arriva la fumata bianca anche altre operazioni in entrata…

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy