Kolasinac , l’Arsenal beffa Milan e Juve

Kolasinac , l’Arsenal beffa Milan e Juve

Erano diversi i club italiani interessati al terzino bosniaco. La società inglese però scavalca la trattativa dei bianconeri e le proposte fatte dalla dirigenza rossonera: oggi l’ufficialità del suo trasferimento

MILANO – Già nei mesi scorsi, a partire dalla sessione invernale di calciomercato, il terzino bosniaco Sead Kolasinac dello Schalke 04 era stato accostato a diversi club italiani. Su tutti, Juventus e Milan: infatti entrambe le società avevano messo nel mirino il difensore in scadenza di contratto con il club tedesco.

 

I club italiani interessati a Kolasinac

 

Il Milan

 

Il Milan sembrava ormai aver chiuso ad aprile la trattativa per il calciatore, che avrebbe dovuto prendere il posto di De Sciglio per regalarlo come primo colpo di mercato per Montella. Mirabelli e Fassone andarono in missione in Germania, raggiungendo un accordo con il giocatore, ma poi lo slittamento del closing cinese fece saltare tutto.

Fassone-Mirabelli-Han

 

La Juve

 

La Juventus invece puntava sulla presenza in rosa del suo connazionale pronto a sponsorizzarlo, Miralem Pjanic. L’intreresse dei bianconeri per Kolasinac risale già allo scorso gennaio: Marotta e Paratici cercavano di portarlo a Torino, ma sembrava che la cosa fosse solo stata rimandata a giugno, quando sarebbe arrivata anche la scadenza del contratto e il suo arrivo sarebbe stato praticamente gratis.La Juve lo cercava per sostituire Evra: il titolare della fascia è Alex Sandro ma serviva comunque un altro cambio all’altezza.

Marotta

La Roma

 

Nel gennaio 2016 anche la Roma puntò gli occhi sul giocatore: Walter Sabatini voleva portalo in giallorosso, sfruttando già allora l’intercessione di Pjanic e Dzeko. Alla fine non se ne fece niente ma l’amico Mire non ha abbandonato l’idea di giocare nello stesso club.

Miralem-Pjanic-Roma

Il Napoli

Anche il Napoli, in precedenza, aveva tastato la situazione con l’entourage del bosniaco, ma il giocatore non sembrava ben predisposto a sbarcare in azzurro.

 

L’Arsenal beffa tutti

 

Non è servito a nulla però il tanto interessamento delle italiane, perchè l’Arsenal ha beffato tutti. E’ infatti proprio di oggi la comunicazione, attraverso un comunicato ufficiale dei Gunners sul proprio sito web, del passaggio di Kolasinac alla squadra inglese. Il difensore di nazionalità bosniaca arriva ai Gunners a parametro zero e ha firmato un contratto quadriennale con la formazione londinese di Arsene Wenger.

E così l’Arsenal ha piazzato il suo primo colpo di mercato della stagione. Kolasinac, in scadenza di contratto con il club tedesco, ha potuto accordarsi da free agent con l’Arsenal e ora prenderà il posto da titolare sulla fascia sinistra visto l’imminente addio di Kieran Gibbs, destinato a vestire la maglia del Newcastle di Benitez appena risalito in Premier League.

Wenger

 

 

 

Conosciamo meglio Kolasinac

Kolasinac, 23 anni, è nato in Germania da genitori bosniaci. Non è un esterno di grande spinta, forse per colpa degli inizi da centrale e da mediano. Il modulo preferito dal giocatore è il 3-5-2 a sua detta, anche se in realtà è più un laterale classico da 4-4-2 , ed infatti è così che gioca nella Bosnia.
Arriva sempre sul fondo a crossare e copre tutta la fascia, e sicuramente non gli manca è la voglia di lottare. “I tifosi mi vogliono bene perché io non tiro mai indietro la gamba”, ha dichiarato tempo fa.
Sead è arrivato allo Schalke alla tenera età di 17 anni. Lì gli hanno cambiato il ruolo, ma anche la testa: in da giovanissimo era considerato una testa calda, ma a Gelsenkirchen si è messo sulla retta via. La prima cosa, appena arrivato al club, è stato proprio il chiarimento fra le parti: “Quando lo abbiamo preso – ha raccontato Oliver Ruhnert, direttore del vivaio dello Schalkesiamo stati chiari, dicendogli che se voleva stare con noi doveva comportarti bene”.
Kolasinac ha recepito il messaggio e i risultati sono stati più che buoni: Jens Keller lo spostò a sinistra e da lì non si è più mosso. Nel 2012 ha vinto il campionato Under 19 e ha esordito in Bundesliga.
Intanto Milan e Juve si contendono però un altro giocatore…CONTINUA A LEGGERE
3
 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy