In Brasile chiedono la sconfitta con il Cile per sfavorire l’Argentina

In Brasile chiedono la sconfitta con il Cile per sfavorire l’Argentina

Rivalità sportiva alla massima potenza in Sud America. I brasiliani non dimenticano le prese in giro dopo il 7-1 dell’ultimo mondiale.

MILANO – Il calcio non si limita al rettangolo di gioco, spesso e volentieri le sfide vere avvengono fuori dal campo. I derby, le partite tra big e le sfide nazionali sono i casi più esemplari; l’ultimo caso riguarda proprio due nazionali: Argentina e Brasile.
Quella per “la regina del Sud America” è una sfida che va avanti da tantissimi anni. Tanti gli oggetti di scherno, quello più famoso è il coro riferito alla nazionale di provenienza del Papa “Brasil decíme que se siente tener en casa a tu papá…” (Brasile dimmi cosa si prova ad avere un Papa in casa).
Si continua con la recente sconfitta della seleçao, nell’ultimo mondiale giocato proprio in casa, contro la Germania per 7-1 in quello che è stato definito il Mineirazo, sulla falsa riga del ‘Maracanazo’ che ricorda la clamorosa quanto inaspettata sconfitta contro l’Uruguay nel 1950.
Secondo il quotidiano spagnolo As i brasiliani si sono legati al dito tutte queste storie e hanno colto la palla al balzo. La qualificazione al mondiale dell’Argentina dipende in parte anche dai verdeoro, infatti a Messi e compagni non basta solo la vittoria, ma serve anche una sconfitta del Cile proprio contro i rivali brasiliani. A tal proposito i supporter hanno chiesto alla propria squadra di non vincere, in modo da costringere l’Argentina allo spareggio con la Nuova Zelanda. Sui social impazza l’hashtag #EntregaBrasil #EntregaProChile (Dal portoghese “consegnare”).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy