IL SALUTO – Plastino: “Cerano giocatori e poi figure mitologiche come Cesare”

IL SALUTO – Plastino: “Cerano giocatori e poi figure mitologiche come Cesare”

“Maldini era un signore, un gentiluomo del calcio”

MILANO – Durante la trasmissione Sunday Morning Michele Plastino, storico conduttore di Goal di Notte, ha ricordato così Cesare Maldini: “Maldini era un signore, un gentiluomo del calcio, una figura molto particolare. Sia come giocatore che come allenatore, era sanguigno, un lottatore. Era molto tecnico  come difensore. Mi lega un ricordo, Maldini era una figura importante, uno di quelli che conoscono tutti. Soprattutto la generazione passata era legata ai giocatori della propria città e poi c’erano dei miti, figure mitologiche come quel Milan della coppa dei campioni. Maldini è stato un esterno e un libero moderno, impostava il gioco con tempestività e classe. Lui mischiava l’essere gentil uomo con l’essere schietto. Quello che era in campo lo portava anche fuori”.

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy