IL PERSONAGGIO – Montolivo trascinatore: i fischi sono diventati applausi

IL PERSONAGGIO – Montolivo trascinatore: i fischi sono diventati applausi

IL PERSONAGGIO – Montolivo trascinatore: i fischi sono diventati applausi

Montolivo si è ripreso il  Milan. Nella vittoria di ieri contro il Genoa, il capitano rossonero è stato uno dei migliori in campo. Ha preso per mano la squadra, trascinandola dal primo all’ultimo minuto. Si è rimboccato le maniche, mettendo da parte tutte le critiche e i malumori intorno a lui. Una prestazione che finalmente ha convinto tutti: ha impostato il gioco, ha dettato i ritmi e recuperato preziosi palloni sia a centrocampo che in difesa. Qualità e quantità al servizio dei compagni, lui un punto di riferimento per tutti. E’ mancato solo la ciliegina sulla torta e un pizzico di fortuna, quando il suo gran destro al volo, si è stampato sul palo.Ma della giornata di ieri, ricorderà il gusto di aver risentito gli applausi di  San Siro tutti per sè, dopo che, per troppo tempo, gli avevano riservato fischi e mugugni. Ora servirà continuità, il campionato sta per entrare nella fase più calda. Con un Montolivo così, Mihajlovic può sognare la Champions. Un obiettivo tutt’altro che semplice, ma i rossoneri ci sono, e hanno ritrovato il loro capitano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy