IL CASO – Yaffa il calciatore nato tre volte

IL CASO – Yaffa il calciatore nato tre volte

Il calciatore che tra Cuneo, Inter e Milan ha cambiato 3 date di nascita

MILANO – Non è la prima volta che dei calciatori di origine africana cercano di ringiovanirsi almeno sulla carta d’identità. In italia ricordiamo tutti il caso Eriberto/Luciano o quello del diciannovenne Minala che di anni sembra dimostrarne parecchi di più. Oggi è toccato a Yusupha Yaffa che di date sulla carta di identità ne ha cambiate addirittura 3.

ARRIVO IN ITALIA – Quando il giovane, si fa per dire, calciatore arrivò in Italia i suoi documenti erano datati 1987. Negli anni è passato per le giovanili di Cuneo, Inter e Milan e ad ogni trasferimento la data di nascita diventava sempre più recente passando dal 1987 al ’90 e infine al ’96. Insomma un bel ringiovanimento da 28 anni ad appena 20 per continuare ad essere un giocatore appetibile per le società.

PROCESSO – Il 21 aprile, secondo la Gazzetta dello Sport, si terrà un processo in cui rischia di essere condannato per i documenti falsi e anche le società in cui ha militato rischiano un deferimento con relativa ammenda. Il legale del Milan Cantamessa ha dichiarato che: “Quando lo abbiamo tesserato abbiamo chiesto due atti pubblici, uno al consolato del Gambia in Italia, uno a un notaio del Paese africano: i documenti risultano perfettamente validi e confermano la nascita nel ’96”. Intanto le indagini della procura di Cuneo continuano.

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy