Higuain, ecco la decisione della Uefa. Sorte diversa toccò a Mancini…

Higuain, ecco la decisione della Uefa. Sorte diversa toccò a Mancini…

Il Pipita, protagonista del gestaccio al Camp Nou verso i tifosi del Barcellona, non andrà incontro ad alcun procedimento disciplinare. Al tecnico dell’Inter invece toccò un turno di squalifica per il gestaccio ai tifosi rossoneri

MILANO – Gonzalo Higuain “graziato” dalla Uefa dopo il gestaccio al Camp Nou. “Nessun procedimento disciplinare è stato aperto dopo Barcellona-Juventus”, ha fatto sapere la commissione europea. Il timore per il club bianconero era quello di una squalifica.
gesto_gonzy.jpg.pagespeed.ce.zQAZ0zE_Ak
Tuttavia il mondo del calcio non è nuovo ad episodi di questo tipo: protagonisti proprio alcuni grandi nomi dell’ambiente. Poco dopo la partita col Napoli che sancì lo scontro verbale fra Sarri e Mancini, ricordiamo l’allora tecnico dell’Inter protagonista del gestaccio nei confronti dei tifosi milanisti al termine del derby, che gli causò una giornata di squalifica. Stessa sorte del Pipita invece per Carlo Ancelotti, graziato dopo il gesto diretto ai tifosi dell’Hertha Berlino.

Ma oggi, come ricorda il Sun, sotto procedimento disciplinare si trova invece il calciatore del Tottenham Dele Alli, dopo aver alzato il dito medio nei confronti di un compagno di squadra in nazionale; anche se per molti il gesto sarebbe invece stato diretto all’arbitro. E adesso rischia di essere punito con 3 o 4 giornate di squalifica.

Nervi tesi insomma per gli uomini di calcio. Tuttavia probabilmente la tensione di Gonzalo potrebbe essere enfatizzata anche da motivi personali: pochi giorni fa mamma Nancy aveva tenuto tutta la famiglia Higuain col fiato sospeso per il suo viaggio a Cuba insieme alle amiche, proprio quando Irma ha devastato l’isola. Tutto risolto nel migliore dei casi, ma forse il numero nove della Juventus non aveva ancora metabolizzato il colpo.

Seguici anche su Telegram. clicca qui e scopri come

3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy