GIUDICE SPORTIVO – Mauricio non verrà squalificato

GIUDICE SPORTIVO – Mauricio non verrà squalificato

Il giudice sportivo ha deciso di non applicare la prova tv contro il giocatore della Lazio che quindi giocherà contro il Milan

MILANO – La Lega Serie A ha da pochi minuti diffuso le decisioni del giudice sportivo. In particolare la nota si concentra sul caso Mauricio. Il calciatore della Lazio rischiava la prova Tv per una presunta gomitata rifilata all’attaccante dell’Atalanta Pinilla mentre l’arbitro era di spalle. Questa la decisione:”Il Giudice Sportivo, ricevuta dal Procuratore federale rituale segnalazione ex art. 35 1.3) CGS (mail delle ore 12.03 del 14 marzo 2016) in merito al comportamento tenuto al 45° minuto del primo tempo dal calciatore Mauricio Dos Santos (Soc. Lazio) nei confronti del calciatore Mauricio Pinilla (Soc. Atalanta); acquisite ed esaminate le relative immagini televisive (Infront), di piena garanzia tecnica e documentale; osserva: le (poche) immagini televisive disponibili, riconducibili ad un’unica telecamera con un angolo di ripresa non particolarmente favorevole, documentano che, nella circostanza segnalata, all’atto di una rimessa laterale effettuata dalla squadra nera-azzurra, i due protagonisti, nella zona centrale del campo, scattavano in avanti a stretto contatto per contendersi il pallone. In tale frangente, il calciatore bergamasco cadeva dolorante al suolo, sicuramente colpito al capo dal braccio sinistro del calciatore laziale. L’Arbitro interrompeva l’azione per consentire l’intervento dei sanitari, senza disporre alcun provvedimento disciplinare. A tale proposito, il Direttore di gara, interpellato da questo ufficio, dichiarava (mail delle ore 14.19 del 14 marzo 2016): “In merito all’accaduto del 45′ del primo tempo della gara, non ho potuto vedere e valutare il contatto tra i calciatori Mauricio e Pinilla poiché, girato di spalle ed intento a controllare il calciatore che stava per battere la rimessa laterale.”. Ritiene questo Giudice che dalle immagini televisive non può essere tratta una incontrovertibile valutazione circa l’intera dinamica del movimento del braccio del calciatore laziale (una gomitata? un contatto dell’avambraccio? il braccio portato volutamente all’indietro per colpire l’antagonista?), circa l’energia impressa e circa, soprattutto, l’intenzionalità che connota la condotta violenta. E in dubio pro reo. P.Q.M. delibera di non adottare alcun provvedimento sanzionatorio in merito alla segnalazione del Procuratore federale circa la condotta del calciatore Mauricio Dos Santos (Soc. Lazio).”

Mauricio quindi prenderà parte alla sfida di domenica sera contro il Milan.

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy