Due giornate a Kucka e una a Niang. Il Sassuolo perde a tavolino 3-0

Due giornate a Kucka e una a Niang. Il Sassuolo perde a tavolino 3-0

Lo slovacco squalificato per aver rivolto espressioni ingiuriose

MILANO – La Lega Serie A ha comunicato le decisioni del giudice sportivo e le relative squalifiche per le prossime giornate. Come era prevedibile Kucka è stato squalificato per due giornate “per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (Prima sanzione); per avere, al 30° del secondo tempo, all’atto dell’ammonizione, rivolto all’Arbitro un’espressione ingiuriosa“. Mentre dovrà stare fermo per un turno Niang per ” doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario”.

Clamoroso Sassuolo: I neroverdi, che avevano vinto sul campo contro il Pescara, si vedono assegnare invece una sconfitta a tavolino per 3-0.  Ecco la motivazione del giudice sportivo: “rilevato che la soc. Sassuolo ha utilizzato in campo (dal 65° al termine della gara) il calciatore Ragusa Antonino, tesserato in data 26 agosto 2016, il cui nominativo era stato inserito nella distinta di gara; considerato che l’inserimento di tale nominativo nell’“elenco di 25 calciatori” non era stato trasmesso alla Lega a mezzo PEC entro le ore 12.00 del giorno precedente la gara, come tassativamente previsto dalla vigente normativa federale (CU 83/A del 20 novembre 2014), e che tale omissione comporta la sanzione della perdita della gara (ibidem n.9) ai sensi dell’art. 17, comma 5, lett. a) CGS, P.Q.M. delibera di sanzionare la Soc. Sassuolo con la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3”. Intanto il Milan pensa a un altro centrocampista…

LEGGI ANCHE BALOTELLI PIÙ NIZZA CHE PALERMO

LEGGI ANCHE GESTO DI CUORE BOATENG, MA VIENE MULTATO

LEGGI ANCHE SONO I GIORNI DEL CONDOR

LEGGI ESCLUSIVA CACERES

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy