Gandini: “Credo che nessuno si aspettasse che Berlusconi potesse decidere di vendere”

Gandini: “Credo che nessuno si aspettasse che Berlusconi potesse decidere di vendere”

L’ex dirigente del Milan: ” Il Milan è un club unico che ha segnato la storia del calcio e credo che abbia le possibilità per continuare a farlo”.

MILANO – Umberto Gandini, ormai ex dirigente del Milan, ha parlato a 4-4-2 in onda su Sportmediaset.it: “Non ho lavorato con Sacchi ma non ho difficoltà ad ammettere che è stato il primo e rivoluzionare il calcio. Ho conosciuto Capello che preparava le partite in maniera fantastica e poi ho vissuto gli anni di Ancelotti. Ma anche gli altri mister che sono durati meno li ricordo con molto piacere. La cessione della società? Credo che nessuno si aspettasse che Berlusconi potesse decidere di vendere. Il Milan è un club unico che ha segnato la storia del calcio e credo che abbia le possibilità per continuare a farlo anche se il calcio internazionale è molto cambiato. La storia e la consapevolezza del Milan rendono questo club unico: abbiamo insegnato molto a tutti. Come può tornare grande il Milan? Dentro di sé il Milan ha tutte le caratteristiche per tornare quello che è stato. L’importante è riprendere quei valori che hanno portato i rossoneri sul tetto del mondo. Il Milan attuale è interessante, Montella sta dando uno spartito e gli interpreti sono migliori rispetto a quello che si dice. Negli ultimi anni non è stato facile giocare al Milan, per vari fattori i giocatori non sono stati liberi di pensare solo al campo. Credo che la consapevolezza di avere un brillante futuro possa aiutare molto la squadra. Questo gruppo può arrivare in Europa, poi dipenderà anche dall’insediamento della nuova proprietà e da come andrà la seconda parte di stagione”. Intanto i cinesi studiano il colpaccio dal PSG…

LEGGI ANCHE TAARABT CHE LITE

LEGGI ANCHE MILAN ATTACCO DA CHAMPIONS

LEGGI ANCHE IL NO DI MALDINI

LEGGI ANCHE IL SALUTO DI GANDINI

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy