Galli: “Daniel Maldini talento innato, colpi da giocatore vero”

Galli: “Daniel Maldini talento innato, colpi da giocatore vero”

Daniel Maldini visto da Filippo Galli, per anni responsabile del settore giovanile rossonero

di Redazione Il Milanista
Intervistato da calciomercato.com, Filippo Galli ha parlato di Daniel Maldini, convocato da Gattuso per l’amichevole di domani con il Pro Piacenza. “Daniel ha un talento innato che ha spesso mostrato nel settore giovanile, vincendo anche il campionato nazionale under 16. “Vede” calcio, ha letture davvero importanti. Ha fatto un percorso nel settore giovanile che gli ha permesso di sviluppare determinate doti che sono fondamentali se si vuole fare questo sport a un certo livello”.
Una strada che da un po’ di tempo Daniel ha intrapreso con ancora più grinta. “Daniel è cresciuto molto nell’ultimo periodo – ha aggiunto l’ex responsabile del settore giovanile rossonero -. Fino a 2-3 anni era discontinuo nell’applicazione che si deve mettere negli allenamenti. Questo non potrà che giovargli perché ha talento, ha colpi da giocatore vero. Vede situazioni di gioco che altri non vedono, non bisogna però dargli grandi pressioni ma solo le giuste aspettative. Gioca sulla trequarti, ma può fare bene in diversi ruoli. Il cognome non lo ha mai condizionato, nelle movenze ricorda Paolo nella corsa. Per il Milan – ha concluso Galli – la Champions è l’obiettivo minimo di quest’anno”.
Nel frattempo, novità sul mercato: CONTINUA A LEGGERE
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy