FURTI A MILANELLO – Assolto il magazziniere del Milan

FURTI A MILANELLO – Assolto il magazziniere del Milan

Mustapha Madhoun 53 anni arrestato in flagranza di reato per il furto di materiali sportivi lo scorso 15 dicembre è stato assolto perché il fatto non sussiste

MILANO – Come riporta il Corriere della Sera il magazziniere del Milan, arrestato lo scorso dicembre, è stato assolto durante il processo per direttissima che lo coinvolgeva. Il giudice Stefano Colombo del tribunale di Varese ha stabilito che gli indumenti trovati indosso all’uomo (un paio di scarpe da calciatore, due calzoncini, e una felpa rossonera) al momento del controllo a sorpresa da parte della Digos di Varese non possono essere riconducibili ad un furto. La polizia, dopo aver installato delle telecamere nascoste, era sicura della colpevolezza del magazziniere marocchino, ma come hanno spiegato i suoi avvocati si trattava di indumenti o regalati o già nella disponibilità del magazziniere. Madhoun, che tra l’altro è l’ex cognato di Adriano Galliani, però non può dirsi tranquillo. Infatti c’è un altro processo a suo carico riguardante del materiale rossonero rinvenuto nella sua abitazione milanese.

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy