Evans assolto dall’accusa di stupro, esce dopo 2 anni e mezzo di prigione

Evans assolto dall’accusa di stupro, esce dopo 2 anni e mezzo di prigione

L’ex giocatore del City ha sempre proclamato la sua innocenza

MILANO – Ched Evans, ex giocatore del Manchester City, è finalmente arrivato al termine del suo calvario. Nel 2012 è stato condannato a 5 anni di prigione per stupro e ha già scontato metà della pena. Il fatto risale appunto a quell’anno quando Evans, assieme a un suo amico, ha avuto un rapporto sessuale con la donna che lo ha denunciato. La presunta vittima ha accusato i due di averla prima fatta ubriacare e poi di averla violentata. Evans si è sempre dichiarato innocente e oggi la corte d’appello di Cardif ha ribaltato la sentenza dichiarandolo non colpevole.  Intanto si sono scoperti i nomi della cordata…

LEGGI ANCHE LAZIO SU LAPADULA

LEGGI ANCHE IN INGHILTERRA VOGLIONO BADELJ

LEGGI ANCHE CHANCE PER SOSA

IlMilanista.it”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy