Europa, Squinzi: “Sarebbe il giusto premio per un anno incredibile”

Europa, Squinzi: “Sarebbe il giusto premio per un anno incredibile”

Il patron neroverde, noto tifoso del Milan si è detto “deluso dai rossoneri, la squadra non ha dato una risposta adeguata”

MILANO – Battere l’Inter, andare in Europa e fare così un dispetto al ‘suo’ Milan: “Sono deluso dai rossoneri, la squadra non ha dato una risposta adeguata. Ricordo la partita che il Milan ha perso 2-0 con noi, non c’è stata una reazione, non si è visto gioco“. Parola di Giorgio Squinzi, il patron del Sassuolo che ha rilasciato una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport: “Al posto di Berlusconi sarei piuttosto preoccupato, anche se è facile parlare da esterno. Lui è il presidente, in questi trent’anni ha investito moltissimo, ha il diritto di comportarsi come crede. Se arrivano i soldi fa bene a cedere ai cinesi. Sassuolo sesto in campionato e Milan sconfitto anche in Coppa Italia? Mi spiace per Berlusconi, ma sarebbe il giusto premio per un anno incredibile“.

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy