Esclusiva Cittaceleste.it, Biglia non arriva il rinnovo e il Milan non lo molla

Esclusiva Cittaceleste.it, Biglia non arriva il rinnovo e il Milan non lo molla

Tre giornate sottotono. Potrebbe influire il mancato prolungamento, non solo la stanchezza per gli impegni con l’Argentina

ESCLUSIVA CITTACELESTE.IT di ALBERTO ABBATE

ROMA – Appena sufficiente la prima con l’Atalanta, appannato la seconda con la Juve, assente alla terza con il Chievo. Che ti succede, capitano? In Argentina Biglia aveva annunciato la sua permanenza alla Lazio a 48 ore dalla fine del mercato, ma adesso manca ancora la firma sullo sbandierato rinnovo: è questo ad annebbiargli la vista, a non renderlo più lucido nelle idee? Il liscio clamoroso sul lancio di Dybala contro la Vecchia Signora sembrava un errore di quelli capitati due-tre volte nella vita di Lucas. Quasi un oltraggio avere sulla testa il macigno del gol di Khedira, ma adesso l’argentino ha pure il peso dell’assenza di un gioco a Verona, lì dove l’anno scorso segnò su rigore il secondo gol stagionale al rientro dall’infortunio.

PENSIERI – La stanchezza per le fatiche con la Selecciòn può essere solo un’attenuante, ma non una giustificazione. Anche l’anno scorso Biglia partì col freno a mano per poi rivelarsi una delle poche note liete e certe della stagione disastrosa. Eppure anche ad agosto scorso nella mente di Lucas c’erano troppi pensieri sbandierati alla vigilia della Supercoppa con la Juve. La stessa squadra, che lo ha sondato e ridondato quest’estate. Muro della Lazio, ma adesso comincia a far rumore il silenzio sul famoso prolungamento sino al 2020 (a 2,5 milioni più 500mila di bonus).

MERCATO – Biglia in buca a Formello o parcheggiato in attesa della scadenza o di un altro eventuale addio? 11.705 chilometri percorsi a vuoto all’ombra dell’Arena, un fantasma a centrocampo. Così, lì dove Lucas illuminava il gioco della Lazio, oggi c’è il buio totale. Non a caso il 77.8% di passaggi completati, con 97 errori. Nessuna manovra a Verona perché non c’era il regista tanto desiderato da Montella per gennaio. Il Milan ora lo punta per il mercato d’inverno: il tormentone ricomincia e – stando alle nostre indiscrezioni – l’agente Montepaone è sparito. Per quanto riguarda Maldini si è verificato invece un colpo di scena…

LEGGI ANCHE MILAN QUANTI SPRECHI

LEGGI ANCHE LA RIVELAZIONE DI PAOLO BERLUSCONI

LEGGI ANCHE SHEVA CHE STOCCATA

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy