Ecco Montella: “Sono l’esorcista per il diavolo”

Ecco Montella: “Sono l’esorcista per il diavolo”

“Inaccettabili tre anni fuori dall’Europa”

MILANO – “Inizia la trentunesima stagione sotto la guida Berlusconi, il presidente sta meglio ed è quello che conta. Oggi presentiamo Vincenzo, unisce gioco e risultati, pensiamo che il Milan debba giocare seguendo la filosofia che ha sempre mantenuto” così Adriano Galliani inaugura la conferenza stampa per presentare Vincenzo Montella.

Ci sono – “Ho sempre pensato a fare l’allenatore con passione e competenza – rivela l’Aeroplanino -. Sono felicissimo di essere qui, sento responsabilità ed una energia che cercherò di trasmettere a tutti, è quello che fa la differenza. Sono entusiasta e concentrato. Sento grande responsabilità ed energia: lavoreremo su un’idea di gioco per tornare grandi”

Obiettivi – “Il ritorno nelle coppe attraverso le mie idee di calcio. È inaccettabile per la gente essere fuori dalle coppe da tre anni. C’è stata grande emozione nell’incontro con Berlusconi, ha grande carisma, lui ha cambiato la storia del calcio in Italia, ha fatto innamorare noi ragazzini a questo sport e al modo di fare calcio del Milan, che aveva superato lo storico catenaccio italiano.

Mercato – “Sul mercato posso dare indicazioni su giocatori che ritengo funzionali, poi sceglie la società. Non ho mai parlato con Borja Valero, è un pettegolezzo, anche se come giocatore mi piace molto”

Convinzioni – “Mihajlovic disse che ci voleva l’esorcista? Eccomi! Scherzo, punto tutto sul lavoro, mi piacciono le sfide e questa è grandissima, sono convinto di poterla vincere tutti insieme”. Nel frattempo si inizia a muovere il mercato rossonero…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy