Daspo per 15 tifosi rossoneri: niente stadi per 5 anni

Daspo per 15 tifosi rossoneri: niente stadi per 5 anni

Le restrizioni sono giuunte i seguito a fatti accaduti in occasione di Milan-Juventus del 9 aprile scorso

MILANO – Il questore di Milano Antonio de Iesu ha emesso 15 Daspo, aggravati dall’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria in occasione delle manifestazioni sportive, nei confronti di altrettanti tifosi milanisti che, durante Milan-Juventus del 9 aprile scorso, si erano resi responsabili dei reati di condotta intimidatoria e indebito accesso ad un settore dello Stadio Meazza per il quale non avevano l’autorizzazione. I provvedimenti adottati vietano ai tifosi di accedere a tutti gli impianti sportivi italiani e dell’Unione Europea per cinque anni. I tifosi, che erano stati indagati in stato di libertà dagli agenti della Digos, fanno parte della “Curva Sud” e in passato erano già stati destinatari di analoghi provvedimenti. A renderlo noto è l’Ansa.

LEGGI ANCHE – Balotellate, dal carcere femminile alla rissa in discoteca

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy