Criscitiello: “Milan, ti serve uno tra Belotti e Immobile”

Criscitiello: “Milan, ti serve uno tra Belotti e Immobile”

Le parole a TMW di Michele Criscitiello.

di Redazione Il Milanista

MILANO – Michele Criscitiello, direttore di Tuttomercatoweb, ha così commentato il momento Milan: Gattuso festeggia il rinnovo con la sua squadra del cuore fino al 2021 ed è il premio alla meritocrazia per lui e tutto il suo staff. Non è stato il solito “raccomandato” dalla carriera da calciatore. Ha fatto il giro del mondo, della C e della B italiana. Quando il Milan ha chiamato ha accettato, con oneri e onori, la Primavera rossonera malandata dalla cura Nava. Sicuramente, nella sua vita, Gattuso potrà dire che nessuno mai gli ha regalato qualcosa. Da calciatore e da allenatore. Aggiungerei anche da imprenditore. Ha accettato uno stipendio da allenatore di bassa serie B, pur di tornare a Milanello. Adesso è tornato su stipendi da serie A ma, prima, ha dovuto rivalutare il parco calciatori del Milan e il mercato di Mirabelli. La grande collaborazione Mister-Direttore ha aiutato il Milan a risollevarsi anche se adesso la squadra sembra pagare il grande sforzo fatto negli ultimi 3-4 mesi. Il rinnovo è stato meritatissimo. Ora, per Gattuso, inizia il compito più difficile. Programmare la prossima stagione. Questa squadra non ha bisogno di una rivoluzione, già fatta la scorsa estate, ma necessita di puntelli fondamentali. Un esterno a sinistra, perché Rodriguez sembra il cugino di quello visto in Germania, serve un terzino destro che faccia coppia con Conti (Calabria da rivedere), una mezzala fisica e sicuramente una prima punta con sette P maiuscole. Un Belotti o un Immobile. Insomma, un italiano al centro dell’attacco. Da rivedere anche la posizione di Suso. Sia tattica che contrattuale. Se vuole giocare da Suso ben venga, altrimenti meglio cambiare aria”.

 
Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy