Clamoroso Psg, Aurier condannato a 2 mesi di carcere

Clamoroso Psg, Aurier condannato a 2 mesi di carcere

Il difensore aveva litigato con la polizia lo scorso maggio

MILANO – Questa mattina per il Paris Saint-Germain è arrivata una pessima notizia. Il terzino francese Serge Aurier è stato infatti condannato dal tribunale a due mesi di carcere. Il classe ’92 aveva litigato con la polizia fuori Parigi il 30 maggio scorso e a quanto pare era venuto addirittura alle mani. Secondo quanto riferisce L’Equipe, dovrà pagare 600 euro per lesioni fisiche e morali, oltre ai 1500 euro per le spese processuali. Per fortuna la condanna non è stata accompagnata da un mandato e quindi Aurier potrà essere schierato nella prossima partita di Champions in Bulgaria contro il Ludogorets. Il calciatore non è nuovo a problemi comportamentali e lo scorso anno era stato messo fuori rosa da Blanc. Il francese, durante una diretta su Periscope, aveva infatti accusato l’ex tecnico del Psg di essere un omosessuale. In quell’occasione sono arrivati diversi insulti  anche a Ibrahimovic, a Sirigu e a Di Maria.  Intanto Montella esplode contro l’arbitro…

LEGGI ANCHE MALDINI INCONTRA FASSONE

LEGGI ANCHE MILAN SAI SOFFRIRE

LEGGI ANCHE NIANG SCANDALO A LUCI ROSSE

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy