CESSIONE MILAN – Il futuro incerto di mr. Bee

CESSIONE MILAN – Il futuro incerto di mr. Bee

Il broker non da più sicurezza e Silvio Berlusconi sta valutando tutte le alternative

bee data closing

MILANO – Dopo il comunicato ufficiale rilasciato da Fininvest nella giornata di ieri, oggi i principali quotidiani hanno affrontato il tema legato alla cessione delle quote societarie del Milan.

BEE – Tutti sono concordi che la trattativa con mr. Bee stia giungendo al capolinea. I numerosi rinvii del closing hanno fatto perdere la pazienza a Silvio Berlusconi che ha imposto al broker il mese di maggio come ultimatum per reperire i 480 milioni di euro sul mercato asiatico. Il crollo della borsa cinese non ha di certo aiutato Bee, ma ovviamente il Milan non può più aspettare visto che ormai bisogna programmare la prossima stagione.

MERCATO – L’estate scorsa sono stati investi più di 80 milioni per rifondare la squadra e renderla più appetibile agli investitori. Missione al momento parzialmente fallita. I rossoneri salvo clamorosi colpi di scena torneranno in Europa e per le casse societarie è un bene visto il buco di 90 milioni a bilancio. Nonostante le entrate dell’Europa League se non si concretizzerà un offerta subito dopo la fine del campionato difficilmente i rossoneri spenderanno grosse cifre sul mercato. La scelta spetta solo al presidente Berlusconi che dovrà decidere se mettere mano al portafoglio personale, ancora una volta, o prendere tempo a discapito dei risultati.

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy