Cessione, l’esclusiva slitta al 30 giugno

Cessione, l’esclusiva slitta al 30 giugno

L’operazione al cuore del patron rossonero rallenta la trattativa

MILANO – Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, i dirigenti Fininvest e la cordata cinese hanno trovato un’intesa per prorogare al 30 giugno la fine dell’esclusiva per la cessione del Milan. Le condizioni di salute del patron rossonero hanno imposto lo slittamento ma la trattativa prosegue in ogni caso tra le parti. Sempre secondo Gazzetta, dal team cinese trapelerebbe ottimismo per la riuscita della trattativa. Ovviamente l’ultima parola spetterà a Silvio Berlusconi non appena si sarà rimesso dall’operazione alla valvola cardiaca.

LEGGI LE ULTIME DI MERCATO

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy