Cessione, la cordata cinese perde pezzi

Cessione, la cordata cinese perde pezzi

Gangikoff vola in Cina, ma il preliminare rischia un altro slittamento

MILANO – La firma del contratto preliminare che porterà alla cessione del Milan ai cinesi è sempre più indefinita. In questi mesi gli slittamenti sono stati numerosi e si rischia che i tempi si allunghino ulteriormente. Come riporta Tuttosport, Gangikoff è andato in Cina per discutere gli ultimi dettagli, ma la cordata sembra aver perso pezzi. Molti investitori si sarebbero tirati fuori dall’operazione a causa del profondo debito che affligge i conti del Milan.  Intanto il Milan è anche vicinissimo a un altro colpo…

LEGGI ANCHE MONTOLIVO E GLI SFOTTO 

LEGGI ANCHE OFFERTA DEL NAPOLI PER BACCA

LEGGI ANCHE LE DICHIARAZIONI DI BERTOLACCI

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy