Cesari: “Niang? Rosso inevitabile e Kucka cacciato per ingiuria”

Cesari: “Niang? Rosso inevitabile e Kucka cacciato per ingiuria”

L’ex arbitro commenta le decisioni del giudice di gara di Napoli-Milan

MILANO – Graziano Cesari, ex arbitro e ora commentatore a Premium Sport, ha parlato dell’operato dell’arbitro dopo Napoli-Milan: “Rosso di Kucka? L’intervento era normale, non da ammonizione. Il primo giallo è per aver calciato via il pallone, il secondo è sicuramente per ingiuria, lo dice anche Valeri: l’ha mandato due volte a quel Paese. Albiol? L’arbitro non ha visto una gomitata palesemente irregolare di Gomez, che è stato scorretto. Doveva esserci il calcio di punizione per il Napoli. Niang? Inevitabile la sua espulsione. Romagnoli? Una finezza arbitrale, tutto corretto. Perché il gol di Callejon ha annullato la chiara occasione da rete. Sarri? Chiede solo all’arbitro cosa ha fatto, l’arbitro avrebbe dovuto spiegare”. Intanto Montella attacca la dirigenza…

LEGGI ANCHE MILAN SU HART

LEGGI ANCHE TIFOSI CONTRO GALLIANI

LEGGI ANCHE PASALIC LE PRIME PAROLE ROSSONERE

LEGGI ANCHE LE PAROLA DI LAPADULA

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy