Caso Schweinsteiger, Mourinho potrebbe finire in carcere

Caso Schweinsteiger, Mourinho potrebbe finire in carcere

L’avvocato Dejan Stefanovic, membro sloveno del sindacato mondiale dei calciatori FifPro, ha chiesto tre anni di reclusione per il tecnico portoghese

MILANO – Le prime pagine dei quotidiani sportivi inglesi di oggi sono tutte per Jose Mourinho e Bastian Schweinsteiger, obiettivo di mercato del Milan. Hanno fatto molto scalpore, infatti, le dichiarazioni rilasciate ieri da Dejan Stefanovic, membro sloveno del sindacato mondiale dei calciatori FifPro. “E’ chiaro bullismo – ha detto alla BBC -. In Slovenia, avremmo incriminato Mourinho chiedendo anche la sanzione più elevata“. L’avvocato Stefanovic ha poi aggiunto: “Mourinho è un cattivo esempio. Vorrei portare la questione al giudice. Nel nostro caso, il codice penale è del tutto chiaro. Se c’è il bullismo e molestie, c’è una sanzione carceraria fino a un massimo di tre anni di carcere. Schweinsteiger dovrebbe rivolgersi alle Associazione Professionale dei Calciatori, presentando reclamo. Tutti i giocatori della prima squadra devono allenarsi con gli allenatori della prima squadra, nello stesso luogo, nello stesso orario, come tutti gli altri compagni di squadra. Questo è qualcosa che dovrebbe essere applicato ad ogni singolo club e dovrebbe essere scritto nel Regolamento FIFA“. Oggi i quotidiani The Sun, Daily Mirror e Daily Star titolano tutti riprendendo la medesima notizia: “Prigione per Jose, sei un bullo“.

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy